lunedì 19 dicembre 2011

Alberelli segnaposto


Stamattina ho partecipato ad un mercatino di beneficenza per una raccolta fondi a favore dei bambini della Tanzania. 
Ringrazio chi mi ha invitato a partecipare, e in uno dei prossimi post parlerò delle associazioni (quelle che conosco) che portano aiuti ai bambini africani.
Tutte le mie creazioni hanno suscitato curiosità e hanno avuto successo, soprattutto i bigliettini e gli alberelli segnaposto.
Per i bigliettini ho preso ispirazione da quelli realizzati da Pia, chiudipacco realizzato da pagine di rivista che io ho fatto sia su carta 
che su cd

ed ho trasformato in “pillole di auguri” il suggerimento di Tania pillole di parole-pildoras de palabras

Quando ho fatto gli Alberelli segnaposto 
non ho fotografato i vari passaggi, però sono molto semplici e penso che anche con le sole spiegazioni si possano realizzare.

Occorrente:
Flaconcini 
Cartoncino
Carta tessuto verde 
Stuzzicadenti
Paillettes per decorare
Nastrino
Filo di ottone x fare il porta bigliettino
Muschio o paglia verde x imbottire il flaconcino
Vinavil
In più si può aggiungere un po' di essenza 

Prima di tutto ho decorato il flaconcino: con Il filo di ottone ho creato un'asola nella quale mettere il bigliettino. In alternativa si può scrivere il nome direttamente sul vetro. 
Per preparare l'albero: su un cartoncino di recupero (può essere il retro di una qualsiasi scatola di pasta o biscotti) ho  incollato  la carta tessuto verde.
Una volta asciutto ho ritagliato la sagoma degli alberi: ne servono due x albero. I miei sono triangoli  alti circa 7 cm.
Le ho poi sovrapposte incollandole con il vinavil e inserito uno stuzzicadenti nel mezzo per creare il tronco, e ho lasciato asciugare sotto un peso 
Ho decorato gli alberi con paillettes e stikers 

Poi ho assemblato il tutto mettendo nel flaconcino il muschio e, aiutandomi con la colla a caldo, ho infilato e fissato lo stuzzicadenti.
Un nastrino attorno al collo e una goccia di essenza di pino...
e il lavoro è finito....


9 commenti:

  1. Ciao!

    Complimenti per questi tuoi alberelli pieni di naturalezza e di finezza!! :)
    Mi piacciono molto!
    Brava! :)


    Un saluto!

    RispondiElimina
  2. Loriana sei stata bravissima! Tutto bello bello, e le pillole di parole... sono così contenta di averti ispirato! E poi, lodevole iniziativa di beneficenza, ogni cosa acquista un altro valore.
    Un abbraccio
    tania

    RispondiElimina
  3. Brava Loriana! Sempre attenta e piena di passione! Allora... se mi riesce il post che ti dicevo via mail ci scambiamo le ispirazioni! :o)

    RispondiElimina
  4. Come dice Homer Simpson "MITICO!!". Gli alberelli sono molto eleganti nella loro semplicità, le pillole di auguri geniali e il cd chiudipacco...mi sa che lo faccio anch'io!! Ne approfitto per augurarti un sereno e gioioso Natale!

    RispondiElimina
  5. complimenti Loriana!!!! Ho girato qui e là nel tuo Blog eeeeee, di fantasia nel riciclo ne hai proprio tanta ... un vero pozzo!!!!!!
    A presto =)
    Silvia

    RispondiElimina
  6. Complimenti per tutti questi lavori fantasiosi.

    Buon Natale

    RispondiElimina
  7. Grazie loriana! Sono contenta che ti sia piaciuta la mia versione! AUGURI e un caro abbraccio!

    RispondiElimina
  8. Belli gli alberelli e anche i biglietti... avevo visto l'idea di Tanika ma questo è davvero un utilizzo carino!!! Chissà che faccia hanno fatto i tuoi amici quando li hanno visti!!! Magari ci sono già abituati alla tua creatività riciclosa!!

    Tanti auguri carissima e un bacio grande grande!
    Clod

    RispondiElimina