mercoledì 28 settembre 2011

Ciondoli con....i colli di bottiglia

I colli di bottiglia 
hanno già una forma definita e questa volta 
ho deciso di lasciarli proprio così 
tondi senza modificarli.
Ho creato quindi un modulo 
che ho ripetuto in vari colori e soluzioni


          


Realizzazione del modulo





Prendo un collo di bottiglia









Lo ritaglio bene alla base:
occorre usare una forbice grossa









                                                                                        

Smusso bene il bordo tagliato 
con la fiamma della candela 










Foro il centro del collo alle due 
estremità  perpendicolari









A questo punto con le paillettes di bottiglia, chiodini, anellini, perline di bigiotteria
passo alla decorazione








Infilo un chiodino nel foro passando dall'esterno:
se il foro è troppo grande blocco il chiodino utilizzando
una  coppetta o una perlina.
Infilo 6/8 paillettes di bottiglia, una perlina e finisco con altre 6/8 paillettes di bottiglia






Faccio passare il chiodino attraverso il secondo foro






Creo un asola
Aggiungo un anellino ed ecco il modulo finito


Creato il modulo le possibilità sono infinite.
Ecco alcune delle creazioni che ho realizzato

Collana e orecchini 

Collana lunga blu con perle bianche: 
secondo me in questa stagione è ideale
 con i jeans e una camicia bianca 

Ciondoli con modulo doppio

Non sono ancora riuscita a fare un anello: 
mi sembra troppo grande e scomodo
ma sono sicura che tra un po' riuscirò a farne qualcuno 













sabato 17 settembre 2011

Oggi sono ad Abbiategrasso, a Disimballati

Incomincio a postare le prime foto. La location è stupenda, si trova all'interno del chiostro dell'ex convento dell'Annunziata. Si possono trovare informazioni ai seguenti link:

Il tempo è splendido, anzi fa anche troppo caldo



Queste sono due brevi riprese del pomeriggio



Il caldo è tanto ma i bambini corrono ininterrottamente...gli adulti chiacchierano sotto il porticato, qualcuno ha comunque la forza di girare tra le bancarelle.
La giornata è stata bruscamente interrotta da un improvviso temporale: 
Non ho potuto ringraziare gli organizzatori di questa manifestazione per avermi fatto trascorrere una piacevole giornata e nemmeno gli espositori: siamo stati costretti a ritirarci velocemente!!
lo faccio ora
GRAZIE A TUTTI I "DISIMBALLATI"




domenica 11 settembre 2011

... i miei gatti da collezione...

La prima forma a cui penso quando sperimento qualcosa è quella del gatto ....
così poi i prototipi arricchiscono la mia collezione!!!
Ecco quelli che ho tenuto io, ne ho fatti molti altri tutti regalati ai gattofili che mi circondano

Ovviamente con tutte le bottiglie che uso ho molti tappi a disposizione:





ho "stirato" 2 tappi con la scritta sopra (vedi tutorial qui) e uno bianco per fare il muso, ritagliandone la forma,
del fil di ferro per fare i baffi e 2 perline per gli occhi,
4 perline per farne le zampine e per la coda un pezzo di spiralatura di un calendario.
Incollando una calamita...

















con i tappi dei flaconcini che recupero
dal lavoro ed una molla per coda....










Con i cd e la carta di giornale la FANTASIA SI SCATENA!!!









Prima ho disegnato il gatto, ne ho seguito la forma incollando la carta di giornale strappata, poi colorato lo sfondo con il solito nero, che rende elegante il quadretto e nasconde le imperfezioni....










Su questo invece
ho incollato un intreccio
di carta di giornale
e colorato lo sfondo, 
sempre nero!!!















PS: i gatti li ricalco da cartamodelli di giornali o da qualche stampa che recupero dalla mia collezione


qui ho incollato la carta da pacco e il gatto è fatto con filo metallico nero.....
è uno dei miei preferiti!!!

ALTRE 2 CALAMITE




Occorrente: 
sagoma di muso di gatto da riprodurre su un cd
rotolino di carta (vedi tutorial vaso di fiori)
forbicione
filo di ferro, 
paillettes verdi o gialle
smalto per unghie nero
colla a caldo
calamita






versione in nero







Ho ritagliato la forma del gatto sul cd, 
fatto passare da dietro il rotolino di carta il 6 fili metallici lunghi 2 cm circa per fare i baffi,
l'ho poi incollato al centro del cd, ho messo gli occhi. 
Con lo smalto per unghie nero ho disegnato gli occhi, la bocca e colorato lo sfondo. 
Dietro ho poi incollato la calamita.
versione in rosso














Ecco l'ultimo nato il 
GATTO PROFUMABIANCHERIA DI MAMMA LUCIA





Questa è la creazione di mamma Lucia: un gatto profumabiancheria riempito di fiori di lavanda, raccolta nel nostro giardino, e la coda fatta rigorosamente di paillettes di bottiglia:
non è delizioso?













Questa VETRINETTA invece l'ho realizzata io recuperando un armadietto da bagno, verniciato in nero, e incollando a decoupage delle immagini di gatto. Ovviamente mi è servita per mettere alcuni oggetti della collezione gattofila.


particolare vetrinetta
Ecco invece alcuni angoli delle mia CATS COLLECTION 


angolo "calendari"
Angolo " gatti in vetro"
Angolo "gatti terracotta e ceramica"

porta biglietti e segnalibri 


Anche le bottiglie di birre Cats!
il mio frigorifero con le calamite
i miei gatti mignon: il più piccolo è grande 1 cm!























sabato 3 settembre 2011

da una scatola...un APPENDI-ORECCHINI

Ho tenuto da parte questa scatola pensando
 "prima o poi ci farò qualcosa".
E' arrivato il momento: ho trasformato questa scatola in 
appendi-orecchini.






L'ho smontata e colorata di nero





                                                                     

Ho incollato un foglio adesivo metallico nella parte interna centrale            



                                                                                       

Ho poi fissato il tutto con il nastro biadesivo e rimontato la scatola









A questo punto ho scelto la decorazione: ho ripreso una delle tantissime presenti nella Villa di Poppea degli scavi di Oplonti che ho visitato questa estate.









Il risultato non è all'altezza dell'anonimo decoratore di 2000 anni fa: 





la mia mano tremolante ha lasciato delle sbavature 









Ma il risultato nel complesso lo trovo comunque soddisfacente



Ho usato delle puntine colorate come appendini
e per ora ho lasciato il mio appendi-orecchini appoggiato 
sulla cassettiera ma penso che tra poco
 lo appenderò al muro come un quadro











venerdì 2 settembre 2011

Gli orecchini di Maria

Maria è una delle persone che mi ha inviato una e.mail di complimenti dopo aver letto l'articolo di Repubblica.it.  Queste sono alcune sue creazioni. 
Le trovo deliziose.
La cosa che mi sorprende è come due persone che non si conoscono possano, partendo dallo stesso materiale, creare oggetti simili: questi orecchini potrei averli fatti io!!







 Maria dice: 
"devo sempre essere occupata a fare qualcosa e in questi ultimi mesi il riciclo è diventata una fissazione ma purtroppo il tempo a mia disposizione non è molto per cui le cose da reinventare si accumulano e dopo un po' mio marito le fa 'sparire' .... nella differenziata."

Complimenti Maria, continua nella strada della  ri-creazione!!!
E se tuo marito butta non ti scoraggiare, prova a coinvolgerlo chiedendogli  delle rondelle o guarnizioni idrauliche che vengono sempre dimenticate in un cassetto!