giovedì 23 agosto 2012

Ortensie




"Hydrangea L. è un genere di piante della famiglia delle Hydrangeaceae, originarie della Cina e del Giappone, comunemente note come ortensie. Tale nome volgare fu imposto alla pianta dal naturalista Philibert Commerson che la introdusse dalle ombrose foreste della Cina in Europa nel XVIII secolo, avendo compiuto tra il 1766 e il 1769 uno dei primi viaggi intorno alla terra alla scoperta di nuove piante, insieme con il navigatore Louis Antoine de Bougainville. Egli, innamoratosi di Hortense Lapaute, moglie dell'astronomo Jérôme Lalande e da lei ricambiato, volle eternare la loro storia d'amore battezzando la pianta con il nome dell'amata."

La sua rigogliosa fioritura regala tutte le sfumature del rosa o dell'azzurro, a secondo del tipo di terreno in cui dimorano.
Quando ero bambina, nel nostro giardino, c'era una pianta di ortensie azzurre.
Mi piaceva molto la delicatezza di quei fiorellini piccoli che poi si univano a formare un'unica corolla "enorme".
Nonostante la sua bellezza, nel linguaggio dei fiori l'ortensia rappresenta freddezza, distacco, la voglia di sfuggire


Ricordandomi di quei fiori ho cercato di riprodurli
 con le mie solite bottiglie di plastica.
Eccovi il risultato






Avete indovinato da dove sono partita? 


dai fiorellini che mi ha preparato mamma Lucia.
A breve pubblicherò il tutorial per realizzare 
le mie ortensie su YouTube.
Aspettatelo!



3 commenti:

  1. Sono semplicemente bellissime!!! Complimenti a te e a mamma Lucia!

    RispondiElimina
  2. belle belle belle.....ne sento il profumo....

    RispondiElimina
  3. sono stupende complimenti....da oggi ti seguo :D

    RispondiElimina