domenica 26 agosto 2012

Tovaglietta americana


Quando ho letto del nuovo 
ho pensato: anche questa volta non ce la farò a partecipare,
 il cucito non è il mio forte e non ho creazioni da mostrare.
 Ma stamattina, un po' insonnolita, mentre apparecchio per la colazione, prendo la tovaglietta e ... ma è quella che ho fatto io un paio di anni fa, l'ho appena recuperata da un 
"riordino" dei cassetti!
Ovviamente non posso illustrare tutti i passaggi 
e le foto sono di pessima qualità, frettolose per riuscire a terminare questo post in tempo.
Lo spunto l'ho preso da una delle prime puntate
 di Paint Your Life che ho visto.



Ho preso buste tipo quelle dei surgelati perché sono più resistenti di quelli di biscotti o simili 
e ritagliato i bordi per renderli regolari.


Ho fatto delle pieghe regolari alte circa 2 cm
 fissandole con degli spilli. 


Ho messo una stoffa sul retro e cucito il tutto con la macchina, cercando di fare cuciture diritte, 
ma con scarso scarso risultato.
Ho così ottenuto 8 rettangoli della lunghezza di circa 13 cm.
Ne ho poi rifilato i bordi.


Per nascondere le cuciture ne ho fatte altre a mano 
usando del cotone bianco grosso.


Ho messo un altro pezzo di stoffa nel retro 


mentre sul davanti ho messo un nastro 
per nascondere le congiunzioni.


Questo è il risultato finale.

Unico neo: la metto tranquillamente in lavatrice a basse temperature ma non è possibile stirarla!

 Con questo post partecipo a ...





10 commenti:

  1. Evviva la mia riciclona preferita che addirittura mette le tovagliette in lavatrice e le vorrebbe pure stirare! :P Idea molto carina e mi sa, mi sa, che te la rubo! :D A presto!

    RispondiElimina
  2. Divertentissime queste tovagliette americane... prova con un ferro tiepido mettendo sopra alla tovaglietta un altro panno... e comunque lo stropicciato a casa mia è di gran moda ;P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per il suggerimento, ci proverò!

      Elimina
  3. simpatica questa idea, voglio provare a farla con le buste del caffè, che dici?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. direi che potresti ottenere ottimi risultati: sono mol
      più resistenti e si possono cucire bene. Fammi sapere i dei tuoi risultati!

      Elimina
  4. Ma è bellissima, da votare!!
    Buona settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  5. Provato con le buste del caffe? Quelle si che sono resistenti. Io ci ho fatto due portaspazzolini da viaggio e una borsa termica per quando vado a fare la spesa.
    Non le puoi stirare? Meglio tesoro, tutto tempo risparmiato per te!

    RispondiElimina
  6. Purtroppo non uso buste del caffè ma che bella idea quella dei portaspazzolini da viaggio...
    ...anche a casa mia, come da Civetta Chiacchierina, va molto di moda lo stropicciato!

    RispondiElimina
  7. Ottima idea riciclosa! Brava!
    Mariana

    RispondiElimina
  8. Sono molto allegre, se poi vanno anche in lavatrice...cosa vuoi di più! Mi sa che vanno bene anche i sacchetti della ricarica della lavatrice, sono robustissimi, proverò.
    Ho visto le tue ortensie, sono bellissime.
    Ciao Paola

    RispondiElimina